Barra di navigazione

domenica 29 dicembre 2013

L’ECONOMIA CONDIVISA– L’ECONOMIA CRISTIANA - BIBLICA.

MISERIA - POVERTA’ – RICCHEZZA – LUSSO
ECONOMIA – TEOLOGIA – RELIGIONE – FEDE
CONDIVISIONE BIBLICA
I LETTORI SCRIVONO:

Si ho visto il blog, e con ottime idee.
Penso che la povertà non provenga da noi che abbiamo sempre lavorato, ma da chi a studiato come mettere in pratica leggi per trarne profitto personalizzato e di casta.
Come i rispettabili signori per farsi notare sempre nei primi posti nelle messe. 
--------------
Caro fratello leggendo tutto questo trovo che non è affatto bello criticare gli altri fratelli e giudicare l' operato degli altri,  il Signore ci dice di non giudicare ne di mormorare ma sembra che sia  difficile osservare certi comandamenti  meglio portare avanti le nostre idee, e fare il bene mostrandolo a tutti invece di nascondersi.
------------------
Vittorio Ciccolella con Amare Condividere
atti: I credenti di Gerusalemme mettono in comune i loro beni: Atti. 4:32 La moltitudine di quelli che avevano creduto era d'un sol cuore e di un'anima sola; non vi era chi dicesse sua alcuna delle cose che possedeva, ma tutto era in comune tra di loro.
Gli apostoli, con grande potenza, rendevano testimonianza della risurrezione del signore Gesù; e grande grazia era sopra tutti loro.

Infatti non c'era nessun bisognoso tra di loro; perché tutti quelli che possedevano poderi o case li vendevano, portavano l'importo delle cose vendute e lo deponevano ai piedi degli apostoli; poi veniva distribuito a ciascuno, secondo il bisogno. 

1 commento:

  1. Della povertà nel mondo non ne parla nessuno..
    Non gli fa comodo ..

    RispondiElimina

Più che opinioni stupide ci sono stupidi che hanno opinioni.Non è il tuo caso quindi fammela conoscere.